Glossario degli ingredienti

PRINCIPI ATTIVI E AROMI NATURALI DEI NOSTRI PRODOTTI

OLI ESSENZIALI

Arancio, geranio, rosmarino, mandarino, eucalipto, patchouli, ylang ylang, camomilla, menta, lavanda, melissa, rosa damascena, rosa centifoglia, finocchio dolce, vaniglia, bergamotto, timo rosso, timo bianco, neroli, limone, sandalo, amyris balsamifera, salvia, cannella,tea tree, ginepro.

SOSTANZE NUTRIENTI E IDRATANTI

OLI VEGETALI

Olio di cocco, olio di oliva, olio di semi di girasole, olio di sesamo, olio di mandorle, olio di jojoba, olio di riso, olio di canapa, olio di argan, olio di avocado, olio di riso, olio di soia.

BASE LAVANTE DEI NOSTRI SCHAMPOO

Zinc coceth sulphate:base lavante  di origine vegetale derivato dall’olio di Cocco e Zinco
Sodium Olivamphocetate: tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di oliva
Sodium Cocoyl Sarcosinate : tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di cocco
Lauryl Glucoside: Tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di colza
Disodium Capryloil glutamate: tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di colza
Cocoamidopropyl betaine : tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di cocco
Sodium coceth sulfate:  tensioattivo di origine vegetale derivato dall’olio di cocco
Decyl Glucoside: tensioattivo di origine vegetale ottenuto dall’olio di colza, olio di cocco e zucchero
Cocoamidopropyl hydroxysultaine: tensioattivo di origine vegetale, da olio di cocco
Coco glucoside -  tensioattivodi origine vegetale ottenuto da olio di cocco e zuccheri
Sodium sunflowerseedamphoacetate: tensioattivo ottenuto con l’olio di girasole
Glyceryl oleate: emulsionante di origine vegetale, ottenuto da olio di cocco o olio di oliva

OLI E CERE

Myristyl myristate: cera di origine vegetale
Dicaprylyl ether: olio emolliente e lucidante di origine vegetale (olio di colza, olio di broccoli)
Caprylic/capric trygliceride: olio di origine vegetale, ricavato da olio di colza o olio di girasole
Ethylhexyl palmitate: olio di origine vegetale, ricavato dall’olio di palma
Cetyl palmitate: cera di origine vegetale, derivato dall’olio di palma

ESTRATTI VEGETALI

Aloe, lichene, elicriso, bardana, calendula, camomilla, ippocastano, edera, pungitopo, malva.
Glycerin: glicerina ottenuta da oli vegetali
Alcohol denat: origine vegetale, alcol etilico denaturato derivato dal grano

PROTEINE, VITAMINE E ANTIOSSIDANTI VEGETALI

Hydrolized soy protein :  proteine ricavate dalla soia
Hidroxypropyl trimonium hydrolized wheat protein: proteine di grano idrolizzate.
Hydrolized wheat protein: proteine ricavate dal grano
Ascorbyl palmitate :  vitamina C derivato dalla palma
Retinyl  palmitate : vitamina A derivato dalla palma
Pantenol: pro vitamina B5 derivato dal grano
Tocopherol: vitamina E derivato dal grano
Citric acid: Acido citrico, antiossidante ricavato dalla frutta e in massima parte dagli agrumi.
Lactid acid   - acido lattico, ricavato dalla frutta e dal latte.
Lecithin: lecitina di soia OGM free, antiossidante
Sorbitol: Sostanza zuccherina idratante utile per trattenere l’acqua negli shampoo
Mel: miele. Emolliente

CONDIZIONATORI PROTETTIVI

Ciclomethycone: silice ricavata dalla sabbia, condizionante
Dimethicone  -  silice ricavata dalla sabbia, condizionante
Dimethiconol: silice ricavata dalla sabbia, condizionante

ADDENSANTI

Poliquaternium-10: antistatico ricavato dalla cellulosa degli alberi
Guar hydroxypropil trimonium choloride: gomma di Guar
Xanthan gum:  gomma vegetale ricavata dall’albero dello xantano
Hydroxyethyl cellulose: cellulosa modificata, è un agente viscosizzante di origine vegetale
Sodium chloride: sale alimentare.

 

Sostanze Bandite

Protocollo sostanze petrolchimiche bandite da “Naturalmente” 

Propilene Glicole; Frazione oleosa resa trasparente derivata dal petrolio. Viene usata in migliaia di cosmetici di ogni marca, presente nei prodotti professionali, nei prodotti da profumeria, nei prodotti erboristici, nei prodotti farmaceutici e della mass market. Lo si trova anche nei prodotti antigelo per motori, nell'olio dei freni e nei liquidi idraulici. E' comparso anche in alcuni alimenti per dolci. Viene usato per il suo basso costo.

Paraffinum Liquidum; E' olio petrolifero, era principalmente usato per produrre le candele e i ceri. Chiamato anche vaselina è usato in larga scala per i cosmetici di ogni genere e di marche ritenute famose. Viene usato per il suo basso costo.

Petrolatum Petrolio; trattato in raffineria per uso cosmetico. E' presente in cosmetici di prezzo altissimo e non e di marche insospettabili. Usato nelle creme viso e corpo ma anche nei protettivi labbra. Viene usato per il suo basso costo.

Mineral oil; Olio petrolifero normalmente usato come olio motore per veicoli. Lo si trova facilmente negli oli essenziali profumati che vengono venduti per profumare la casa. Una volta bruciati emettono diossina tossica. Viene usato in molti prodotti hair styling e oli da massaggio per il corpo. Usato per il suo basso costo.

Sodium Laureth Sulphate ( SLES e SLS ); Tensioattivo derivato da idrocarburi petroliferi largamente usato in tutti i prodotti cosmetici, anche professionali, responsabile della detergenza con molta schiuma. Il suo PH una volta a contatto con l'acqua clorata aumenta anche a 10. L' effetto alcalino è molto aggressivo per i capelli e la pelle del viso e corpo. I danni che provoca alle persone e all'ambiente sono conosciuti e sono una causa di allergie e disidratazione acuta in modo particolare per le persone molto esposte dovuto all'uso costante, come ad esempio la categoria dei parrucchieri. Lo si trova in dosi sensibili nelle tinture e decoloranti.

Sodium Hydrozide; La soda caustica è impiegata in cosmetici per stirare e ondulare i capelli ma anche nelle schiume da barba. E' molto aggressiva a causa del suo PH alcalino e in reazione con altri agenti chimici provoca forti irritazioni alla pelle con conseguente disidratazione. Viene usato per il suo basso costo.

Parabens Methyl, Buthyl, Propyl e Ethyl paraben; sono conservanti petrolchimici usati in cosmetica per aumentare la vita sugli scaffali dei prodotti. Sono usati nonostante si conoscono gli effetti allergenici in un numero crescente di soggetti. Si è calcolato che una persona di ceto medio che in 12 mesi per alimentarsi, ingerisce circa 2 kg di conservanti chimici e 5 kg di additivi chimici alimentari.

Imidiazolidinyl Urea; E' un derivato e cessore di formaldeide. In molti stati è vietata per la sua cancerogenità e il legame alla leucemia, ma viene molto usata in cosmetica come conservante.

Tetrasodium EDTA; Eccipiente molto usato negli shampoo, è un veleno che provoca danni al pesce azzurro rendendolo sterile.

DEA-TEA-MEA; Sono solventi detergenti usati in moltissimi cosmetici. Sono molto irritanti per la pelle.

Cheratina; Collagene e derivati Sono sostanze prevalentemente ottenute da unghie di animali morti come il manzo o il cavallo. Vengono usati in vari prodotti per capelli per ottenere la sensazione di maggiore corposità.

Siliconi a catene di carbonio lunghe Ciclomethycone, Phenyltrimetycone, Amodimetycone, Dimetyconolo, Ciclophentazylosane ecc, ecc. Sono solo alcune delle sostanze siliconiche usate da tutte le aziende cosmetiche del mondo. Queste sostanze vengono impiegate in prodotti per il viso, il corpo e i capelli. Le più usate sono quelle a catene di carbonio lunghe per il loro minore costo. Ma in questo caso sono poco foto degradabili e difficili da rimuovere.

Parfum/Fragrance/Essenze; Sono la descrizione all'interno della composizione dei cosmetici o sul fronte di un profumo. E' ciò che da odore o profumo ai cosmetici di ogni genere ma anche ai detersivi e agli alimenti. Sono sostanze ottenute dal petrolio e piene di allergeni. Non hanno niente in comune con gli oli essenziali botanici ma vengono reclamizzati e spacciati come tali. Queste molecole profumate ottenute dal petrolio sono state create negli anni 50 nei laboratori chimici USA e si sono imposte per il bassissimo costo in vari settori;

Profumi-Cosmetici-Farmaci-Detersivi-Alimentari; Hanno sostituito gli aromi naturali ( oli essenziali ) Stiamo perdendo l'olfatto, la millenaria conoscenza botanica e la percezione olfattiva tra < vero o falso > < vivo o morto >, < sano o malato >, < utile o dannoso >.